L’americana SpaceX ha individuato in venerdì 17 Maggio il giorno per il lancio di 60 satelliti da Cape Canaveral, la flotta di satelliti Starlink di nuova generazione permetterà, come si legge sulla pagina ufficiale del progetto “di connettere il globo, compresi quelli non attualmente raggiunti con una connessione internet affidabile e dal prezzo accessibile”.

Il primo stadio del lanciatore a razzo Falcon 9’s, già utilizzato nelle missioni Telstar 18 VANTAGE e Iridium-8 tenterà di atterrare sulla piattaforma “Of course i still love you” (in italiano: certo, ti amo ancora), dislocata nell’oceano Atlantico approssimativamente un ora e 2 minuti dopo il decollo.

Ognuno dei satelliti lanciati pesa 227kg, è piatto ed il 95% di tutti i componenti – superando  gli attuali standard di sicurezza –  è progettato per bruciare rapidamente nell’atmosfera terrestre al termine del proprio ciclo di vita.

Si tratta del lancio del carico utile più pesante per SpaceX fino ad oggi.

Di seguito la timeline della missione

Conto alla rovescia:

  • 00:38:00 Verifica delle condizioni per il carico del propellente
  • 00:35:00 Carico in corso del RP-1 (rocket grade kerosene)
  • 00:35:00 Carico in corso del LOX (ossigeno liquido) nel primo stadio
  • 00:16:00 Carico in corso del LOX nel secondo stadio
  • 00:07:00 Il falcon 9 inizia il raffreddamento del motore
  • 00:01:00 Controlli finali pre-lancio
  • 00:00:45 Pressurizzazione del serbatoio del propellente
  • 00:00:03 Inizio sequenza di accensione del motore
  • 00:00:00 Decollo Falcon 9

Lancio, atterraggio e dislocamento dei satelliti:

  • 00:01:13 Max Q (momento di picco dello stress meccanico sul razzo)
  • 00:02:31 Spegnimento del motore principale del primo stadio
  • 00:02:34 Separazione primo e secondo stadio
  • 00:02:41 Avvio motore del secondo stadio
  • 00:03:33 Separazione della carenatura
  • 00:06:43 Superamento del surriscaldamento durante il rientro
  • 00:08:17 Atterraggio del primo stadio
  • 00:08:46 Spegnimento motore del secondo stadio (SECO-1)
  • 00:46:11 Riavvio motore del secondo stadio
  • 00:46:14 Spegnimento motore del secondo stadio (SECO-2)
  • 01:02:14 Posizionamento dei satelliti iniziato

Il tweet di Elon Musk, CEO di SpaceX, con la foto dei 60 satelliti caricati all’interno della carenatura del Falcon 9.
Il Falcon 9 a Cape Canaveral

Sarà possibile seguire in diretta il lancio Venerdì 17 maggio alle 04:30 al seguente link: spacex.com/webcast

Jacopo Virga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *